In estate il fagiolino va al mare

Francesco Pucci  Chef

 

 

STAGIONALITÀ deve essere la parola d’ordine dei nostri tempi. Tornare a mangiare i prodotti che la nostra terra ci offre. C’è sempre un perché se arance-mandarini li troviamo principalmente d’inverno o i carciofi in primavera a cavallo della pasqua….ma ne parleremo più avanti…

Oggi il mio focus sono i fagiolini lunghi, un prodotto semplicemente fantastico duttile e altamente digeribile, che si adatta sia ad un piatto vegetariano che non, in accompagnamento dei pomodorini gialli e rossi del piennolo e cozze.

E la mia proposta per una cena leggera o un light lunch prima o subito dopo il mare.

Prendiamo i fagiolini e  privateli della parte coriacea dalla quale è attaccato alla pianta,  sbollentare in acqua leggermente salata, immergendoli immediatamente in acqua ben fredda.

Prendiamo una padella con un filo d’olio e facciamo appassire i pomodorini.

Apriamo le cozze a modo di ‘mpepata e sgusciamo i nostri molluschi, conservandoci il fondo di cottura filtrato.

Mettiamo una padella abbastanza ampia sul fuoco con un filo di olio e il fondo delle cozze. Facciamo riscaldare il liquido e mettiamo i fagiolini facendoli ultimare di cottura.

Verso il termine uniamo i pomodorini e le cozze, assaggeremo e correggiamo di sale e pepe.

Buona degustazione.

You might also like