“Sentieri del vino”

CAMIGLIANO – Cresce l’attesa per ” Sentieri del vino”, in programma il 10 e 11 novembre nella graziosa cittadina di Camigliano (CE). Un luogo dove la tradizione vinicola continua ad essere tramandata alle nuove generazioni, senza mai smarrire il proprio fascino e che attrae ancora una considerevole fetta di turismo.

L’ obiettivo del sindaco Giovanni Borzacchiello e del delegato alla promozione del territorio Iovino simeone é dunque quello di restituire un salto nelle proprie radici ai tanti abitanti e di regalare, al contempo, un’esperienza totalmente nuova ed immersiva ai tanti visitatori amanti della tradizione enogastronomica.

L’APERTURA ED IL PROGRAMMA

Il programma ricchissimo si aprirà la mattina del 10 novembre alle ore 16.00, con le prime visite guidate e libere nella fattoria Carusone della frazione Leporano e alla grotta di San Michele Arcangelo. In contemporanea, per tutto il pomeriggio, sarà possibile assistere alle attività vinicole della campagna per apprendere l’antica arte della vendemmia, un rituale che da sempre porta con sé un grande fascino, oltre che un valore storico e antropologico.

Si proseguirà con la famosa pigiatura a piedi nudi, la spremitura al torchio e la possibilità di visitare le antiche cantine per scoprire le diverse varietà di vini. I più piccoli invece potranno cimentarsi in lunghe passeggiate a cavallo, conoscere i tanti animali che popolano le campagne o fare un giro sul trenino che metterà in collegamento i principali punti d’interesse della manifestazione.

Dal tardo pomeriggio spazio alla 18esima edizione di Arte, tradizioni e prodotti tipici, la rassegna che porterà nel centro storico del borgo di Leporano tantissime attività ricreative (balli, spettacoli, animazione) e piatti tipici da gustare in compagnia. Per tutti i visitatori saranno disponibili trenino e bus per gli spostamenti.

You might also like

WhatsApp chat