“Bianca Miele e le altre” Agriturismo Il Giglio della Valle

L’Agriturismo “Il Giglio della Valle” della famiglia Santoro ha ospitato la serata “Bianca Miele e le altre” realizzata  dell’Associazione culturale Accademia D’Aria. Associazione nata nel lontano 1976 per la valorizzazione della cultura teatrale, musicale e dell’ enogastronomia del territorio campano. Il Presidente fondatore Gennaro D’Aria dell’Accademia culturale D’ Aria è oggi noto testimonial della pizza, Gennaro o’ mast da pizza.

Madrina della manifestazione, Teresa Iorio, campionessa del mondo STG.

 

Ospite dell’ evento Rosario Lopa, portavoce della Consulta Nazionale Agricoltura Dipartimento Agroalimentare Direzione generale per le politiche agro alimentari che ha salutato i presenti e il

proprietario Raffaele Santoro. Quest’ultimo  ha quindi  brevemente illustrato  i prodotti dell’agriturismo “Il giglio della valle”: miele, in particolare e le attività di fattoria didattica per le scuole del territorio.

Dopo i saluti e i ringraziamenti di Gennaro D’ Aria agli ospiti della stampa e delle aziende presenti, la serata è sonoramente iniziata con il duo musicale,   Antonello D’Angiò e Manuela D’Aria e

con l’apertura del ricco buffet con prodotti caseari e salumi dell’azienda Sarracino e il Tortano napoletano di Raffaele e Vincenzo Giustiniani.

 

É proseguita con i piatti del bravissimo e atteso  Chef Alfonso De Filippo di “Bianco Baccalà” che ha preparato la nota “Pasta con baccalà e tarallo” e gli gnocchetti freschi del Pastificio Cacciapuoti con pomodorini gialli e rossi della Torrente.



Si è passati poi alle pizze con maestro pizzaiolo Rosario Giustiniano e la sua ultima creazione “bianco miele” e la pizza baccalà su ricetta fornita da Biancobaccalà.

IL menù della serata:

Fritturine della casa- salumi della Ditta Fausto Saracino- Mozzarella di bufala del Caseificio Sab Catrese – Tortano napoletano di Raffaele e Vincenzo Giustiniani “ Pizzeria Capatosta “ – Presentazione dello storico piatto dello Chef Alfonso De Filippo “ Baccalà e tarallo “ – Gnocchetti freschi del Pastificio Caccapuoti, con pomodorini gialli e rossi del Vesuvio  La Torrente. Pizze miste del maestro pizzaiolo Rosario Giustiniani realizzate con la farina del Mulino Caputo: pizza “Bianca Miele “  con provola di Agerola IGP, mele – gorgonzola  e pistacchi –  Pizza “ Bianco Baccalà “  con farina del Mulino Caputo e pomodoro della Azienda Torrente, realizzata su ricetta dello Chef Alfonso De Filippo del Ristorante” Bianco Baccalà “ di Arzano con pomodorini gialli e rossi  del Vesuvio  della Azienda  La Torrente.

Gli abiti da lavoro sono stati forniti dalla LineWork di Vincenzo Pignarosa

 

 

 

You might also like

WhatsApp chat