Consumatori, penali in calo recesso da Internet fisso

Recesso da Internet fisso, penali in calo

L’Agcom ha stabilito che, a partire da gennaio 2019, i costi di disdetta richiesti dalle compagnie telefoniche dovranno essere proporzionati al valore reale del contratto: in sintesi per lasciare un provider si dovrà pagare al massimo una somma pari al canone mensile. La nuova normativa stabilita da Agcom farà risparmiare i consumatori anche se i costi di disdetta sono già contenuti. Secondo lo studio di SosTariffe.it, in caso di recesso anticipato si pagheranno dagli 11 ai 21 euro.

A cura Avv.Lucia Verruso

info, email : cervinara@casadelconsumatore.it

WhatsApp chat