Napoli, Vice Sindaco su incontro in Prefettura per ANM

Oggi la procedura di raffreddamento in Prefettura, convocata su una serie di proclamazioni di stato di agitazione relative ad Anm, si è conclusa con la sospensione per la stragrande parte dei Sindacati convocati delle azioni che avrebbero portato allo sciopero.

Ciò è stato possibile perché si è convenuto di riprendere in azienda, nella giornata di domani, il confronto su temi specifici relativi alle funicolari (inquadramento di specifiche figure professionali).

Inoltre, la sede aziendale rappresenta il luogo naturale per affrontare, sempre domani, aspetti specifici relativi all’accordo sui prolungamenti orari di funicolari e metropolitana.

Il vice sindaco, Enrico Panini, presente in Prefettura assieme all’Amministratore unico ed al Direttore generale di Anm, è intervenuto durante l’incontro ringraziando il Prefetto, rappresentato in quella sede dal Capo di Gabinetto, per la tempestività della convocazione e puntualizzando l’orientamento dell’Amministrazione comunale: “Ora che la situazione di Anm comincia a registrare un qualche sprazzo di luce in materia di condizioni economiche, pur permanendo la procedura concordataria, la città ha bisogno di risposte urgenti sul versante della quantità di servizio offerta, partendo dai momenti di maggiore afflusso. C’è un importante accordo sindacale firmato da tutti i sindacati aziendali ora siamo nelle condizioni, tutti, di darne attuazione. Bene il confronto domani in azienda, è necessario che il confronto conviva con la speditezza delle soluzioni”.

WhatsApp chat