PREMIO SMAU CORPORATE OPEN INNOVATION A FCA

L’INNOVAZIONE APERTA AL CENTRO DEL SECONDO GIORNO DI SMAU: CONSEGNATO IL PREMIO SMAU CORPORATE OPEN INNOVATION A FCA

Napoli, 14 dicembre. Oggi secondo giorno di Smau Napoli, l’evento, promosso da Regione Campania – Assessorato all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione – organizzato in collaborazione con Sviluppo Campania e dedicato all’innovazione e alla creazione di nuove occasioni di business tra ecosistema dell’innovazione e Sistema imprenditoriale e che ha come primario obiettivo l’attuazione e la comunicazione della RIS3, la strategia di Regione per uno sviluppo sostenibile e inclusivo del contesto campano, fondato sull’integrazione del sistema dell’innovazione con quello produttivo-economico e socio-istituzionale.

Il dibattito oggi si è focalizzato sulle strategie di Open Innovation delle imprese. La più significativa è quella di FCA che ha vinto il Premio Smau Corporate Open Innovation per l’iniziativa I AM FCA – Innovation Award Millennials by FCA, la competizione tra studenti universitari nata su iniziativa di Fiat Chrysler Automobiles che coinvolge le facoltà di Economia di sei atenei dell’Italia Centro-Meridionale: Campania (Luigi Vanvitelli), Cassino e del Lazio Meridionale, Molise, Basilicata, Chieti e Pescara (Gabriele d’Annunzio), Bari (Aldo Moro).

Il premio è andato alle idee più originali emerse, rispondendo ad un breve questionario, sul rapporto tra i giovani di oggi e le auto di oggi e di domani. A commento Claudio Nervi, responsabile di Feature Portfolio Planning di FCA ha affermato: “Il progetto ‘I AM FCA – Innovation Award Millennials by FCA’ – è un’attività alla quale teniamo in modo particolare e che ci permette di stabilire un dialogo con i giovani e di comprendere come i Millennial immaginano saranno le auto da qui a qualche anno.

A volte le loro proposte sono un po’ “naïf”, altre sono già disponibili sulle vetture sul mercato, ma quel che è importante è la possibilità di stabilire un contatto con le nuove generazioni che si affacciano sul mondo del lavoro e permettere loro di iniziare a conoscere realtà industriali come FCA partecipando a uno stage. In questo contesto l’open innovation può fornire un contributo essenziale”.

La giornata è poi proseguita con le la consegna del Premio Innovazione Smau alle realtà del territorio che hanno sviluppato progetti di innovazione nell’ambito del turismo e dei servizi alle imprese: Cicero Go, Dobedoo, ITS, Opel per un progetto realizzato con ASG – Automotive Service Group.

Hanno vinto inoltre il Premio Innovazione Smau anche il Comune di Avellino, Comune di Napoli, Ente Autonomo del Volturno per un progetto realizzato con Cisco, la Questura di Napoli, Megaride, Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno, IQUADRO, Mondo Camerette per un progetto realizzato da Hevolus Innovation, Open Italy ELIS, Paginemediche.

Durante la giornata si è svolto anche il Campionato Universitario Makers, il primo torneo italiano di realizzazione di progetti dell’Internet of Things (IoT) del mondo Maker, rivolto a studenti, laureandi e neolaureati STEM, sia triennali sia magistrali. Ideato ed organizzato da Math2B – Spinoff di Alumni Mathematica, il Campionato ha toccato gli atenei delle principali città italiane e, da questa mattina alle 9.30, gli 8 team vincitori di ciascuna tappa si stanno affrontando in una nuova challenge sul tema Industria 4.0, per ottenere il Premio finale che consiste nella visita dell’headquarter europeo di Texas Instruments a Freising, nei pressi di Monaco di Baviera. Il secondo classificato potrà visitare la scuderia Toro Rosso, a Faenza.

Nelle arene, il calendario di 50 workshop gratuiti a cura di docenti, analisti ed esperti ha affrontato temi di grande attualità come il marketing digitale, i social media per le imprese, l’e-commerce e poi, ancora, IoT, big data e analytics, cloud, lean production, manifattura additiva, realtà aumentata e industria 4.0, internazionalizzazione, innovazione nell’agrifood, startup e open innovation, cyber security, blockchain, intelligenza artificiale e fintech.

In Arena Regione Campania i workshop hanno puntato l’attenzione sulle politiche regionali in tema di lavoro e finanza per l’innovazione. Si è parlato, inoltre, di social innovation, di open innovation e del programma di accelerazione del Massachusetts Institute of Technology (MIT-REAP) a cui la Regione Campania parteciperà per la definizione e l’implementazione di una strategia in grado di stimolare la competitività̀ delle imprese locali.

You might also like