Libri : Bacoli 1919-2019. Cento anni di storia

Giovedì 20 giugno – ore 18 – a Villa Cerillo, Bacoli sarà presentato il volume che contiene saggi di studiosi locali e immagini del maestro Antonio Isabettini.

Hanno partecipato all’opera: Luisa de Franchis (scrittrice e poetessa), Flavia Guardascione (archeologa), Gennaro Di Fraia (archeologo e studioso del mondo classico), Gervasio Illiano (archeologo),Fabio Cutolo (responsabile dell’Archivio Storico della Diocesi di Pozzuoli e scrittore),  Francesco Lubrano(giornalista), Francesco Gentile (dirigente scolastico), Antonio Alosco (docente di Storia Contemporanea), Maurizio Erto(insegnante di lettere e latino e dottore di ricerca in Filologia Classica), Gennaro Gaudino (giornalista e storico dello sport),Annalisa Illiano (docente di inglese e dirigente scolastico) e Antonio Isabettini(maestro d’arte).

Alla presentazione parteciperanno, oltre gli autori: Josi Gerardo Della Ragione(sindaco di Bacoli), Giuseppe Catenacci(presidente onorario Associazione Ex Allievi Nunziatella), Ciro Biondi (giornalista e presidente associazione Dialogos),Vincenzo D’Amico (editore) e Martina Bruna Chiaiese (giornalista). Mostra di vedute pittoriche a cura del maestro Isabettini. Musiche del maestro Mariano Lucci  (clarinettista del San Carlo) eQuirino Mattera (pianoforte). Letture diAngela Cordova e Federica Gargiulo.

Gli argomenti e gli autori: “Viaggiatrice nel tempo” di Luisa de Franchis; “La riscoperta dell’antico a Baia nei primi del Novecento e il nuovo assetto del territorio” di Flavia Guardascione; “Baia: un quarantennio di studi e ricerche” di Gennaro Di Fraia; “Terra di mito e storia. Visioni di paesaggio nei Campi Flegrei tra XVI e XIX secolo” di Gervasio Iliano; “Il Fondo della Parrocchia Sant’Anna e le Visite pastorali puteolane nell’Archivio Storico Diocesano di Pozzuoli. Fonti primarie per una storia di Bacoli dal 1700 ai giorni nostri” di Fabio Cutolo; “Gaetano De Rosa, un bacolese sindaco di Pozzuoli” di Francesco Lubrano; “Autonomia amministrativa e istruzione pubblica a Bacoli” di Francesco Gentile; “Gli esordi del fascismo a Pozzuoli e a Bacoli” di Antonio Alosco; “Il Silurificio di Baia dalla nascita alle riconversioni postbelliche. Una storia di industria e spionaggio militare” di Maurizio Erto; “Calcio e altri sport a Bacoli dal periodo fascista a oggi” di Gennaro Gaudino; “Le forme del tempo. Riti, tradizioni e credenze della cultura popolare bacolese” di Annalisa Illiano; “Viaggio pittorico nella paesaggistica bacolese” a cura del maestro Antonio Isabettini.

“Con il presente volume – dichiara il curatore, Maurizio Erto – si inaugura la Collana Flegrea, dedicata alla pubblicazione di studi, ricerche e documenti sui Campi Flegrei. Il progetto editoriale intende contribuire alla riscoperta e valorizzazione della storia locale, rivolgendosi sia agli studiosi e agli specialisti, sia agli studenti e al più vasto pubblico di appassionati”. 

Ciro Biondi

You might also like