Luca Onestini in passerella affascina il pubblico di Mia sposa quale testimonial di Sartoria Italiana

“L’amore è fatto di tante piccole cose “ha detto Luca Onestini, testimonial del defilé Sartoria Italiana andato in scena domenica sera 6 ottobre nell’elegante spazio di “Mia Sposa” dedicato ai Fashion Show.

“L’amore è colore, “ha continuato Onestini, “ vuol dire dedicarsi ad una persona ed anche soprattutto volere il bene di chi si ama; tra me e la mia fidanzata Ivana c’è tutto questo ma oggi è troppo presto per pensare ad un matrimonio, siamo entrambi molto giovani. Se un giorno mi dovessi sposare di certo lo farei in chiesa, sono cattolico e considero il matrimonio un vero sacramento. Mi reputo un ragazzo dello showbiz “per caso”, avendo intrapreso un’attività in questo settore per mantenermi agli studi universitari di odontoiatria; non a caso nel mio futuro mi vedo ancora con il camice bianco ad occuparmi della dentatura dei clienti. Diamo tempo al tempo, poi tutto può succedere, non so il Luca di domani cosa penserà e di conseguenza quali strade sceglierà!” Molto apprezzata la collezione 2020 di Massimiliano Sorvino che per il suo brand “Sartoria italiana” come sempre ha tratto ispirazione dai dettami dell’antica sartoria napoletana, adeguando la tradizione ai nuovi dettami della moda maschile.

La produzione, da lui supervisionata costantemente, segue regole rigide ed ogni dettaglio di stile è curato nei minimi particolari e comprende capi sartoriali ed accessori, disegnati e realizzati per accontentare ogni esigenza dei veri amanti dello stile.

I tessuti fatti di trame semplici ma anche ardite, sono stati selezionati tra i migliori lanifici italiani e la produzione sartoriale degli abiti è strettamente radicata su Napoli e dunque potremmo definirla Made in Naples, più che Made in Italy. A seguire, in passerella i white fashion show del brand internazionale Olympia Sposa, Atelier Amirante e Atelier Danayse. Lunedì 7 ottobre sarà la volta dell’elezione di Miss Vesuvio. Non solo bridal couture: nel corso di Mia Sposa Fiera ampio spazio sarà dedicato ai più piccoli presenti in passerella mercoledì 9 ottobre quali protagonisti della sfilata organizzata e gestita da Mondo Vip Agency e venerdì 11 ottobre con il defilè di De Vitto.

Special night giovedì 10 ottobre con l’assegnazione dei Mia Sposa Awards, un evento esclusivo presentato dallo speaker dello stadio San Paolo, Decibel Bellini, e dedicato ai partner presenti in Fiera. Ritornano i defilè della manifestazione nel week-end conclusivo. Sabato 12 ottobre in passerella le collezioni 2020 di Punto Zero e Maison Notaro; super ospite della serata direttamente da Made In Sud, il comico Peppe Iodice. Domenica 13 ottobre sfileranno le creazioni di Maison Mirage, My Bride Couture e Junior e Atelier Anna Ferrillo. A chiusura Francesco Arena Atelier che vestirà la bellissima Fatima Trotta.

Giunta alla XIII edizione Mia Sposa che si svolge all’interno di maxi tendo-struttura posizionata nel Parco Commerciale di Giugliano, conquista, anno dopo anno, una posizione di maggior rilievo nell’ambito nazionale degli happening dedicati al matrimonio. Non a caso, in questa nuova stagione è stato costruito un calendario ad hoc fitto di appuntamenti con wedding news molto utile per i futuri sposi ed i professionisti del settore.

“Stiamo lavorando al meglio per dare il giusto supporto a chi è impegnato con l’organizzazione delle nozze a cui è stato dedicato anche il concorso “9 GIORNI…9 PREMI”, che prevede, previa compilazione del coupon, l’estrazione di 9 premi diversi. Da esperto del settore, considerati i numeri delle ultime edizioni di Mia Sposa Fiera, credo fortemente che il business del wedding sia in costante aumento ma soprattutto in evoluzione. Pertanto il nostro obiettivo è offrire ai visitatori il giusto supporto per la realizzazione dei propri sogni”, afferma Marcello Damiano CEO & FOUNDER NEW EVENTS srl patron della manifestazione.

La fiera è aperta tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 16:30 alle 21:30 mentre la domenica dalle 10:00 alle 22:30.

 

Maridì Vicedomini

You might also like