Vacanze italiane all’aroma di Caffe’ Kamo

Riscoprire e godere delle bellezze paesaggistiche ed artistiche dell’Italia al sapore ed ai profumi tipici della nostra penisola: questo il mood dell’estate 2020 non ancora aliena dal pericolo del “nemico invisibile” Covid 19.

Al mare, ai laghi o in montagna, gli italiani non rinunciano alle loro seppur brevi vacanze individuando come bevanda preferita per il loro momenti di relax, un’aromatica tazzina di caffè.

Da Nord a Sud ce n’è per tutti i gusti; tra caffè freddi, shakerati o guarniti con panna, il protagonista indiscusso è dunque sempre l’espresso che di volta in volta viene abbinato ad altri ingredienti al fine di offrire un coffee break gustoso e al tempo stesso rinfrescante.

Gli Esperti Kamo, sempre attenti alle ultime tendenze, hanno rivisitato, per questa bella stagione per certi versi complessa, tre ricette di caffè ispirate alle tradizioni di tre regioni italiane – Campania, Puglia e Sicilia – nella fattispecie, il Caffè Costa d’Amalfi, il Caffè alla leccese e la Granita di caffè alla siciliana. In particolare: il Caffè alla leccese ottenuto dalla combinazione tra latte di mandorla, caffè e ghiaccio regala un mix dolce e fresco, tipico della tradizione salentina; il Caffè Costa d’Amalfi con il tocco del limone sul caffè shakerato rimanda ai profumi della suggestiva costiera ed infine con la Granita di caffè con panna si fa tappa in Sicilia, dove è nata questa prelibatezza così semplice ma al tempo stesso gustosa.

Ed ecco le ricette per i Tre caffè speciali per un’estate italiana…all’aroma di Kamo

Caffè alla leccese: per realizzare il Caffè alla leccese occorrono: 1 espresso Kamo, 30 cc di latte di mandorla, ghiaccio in cubetti, zucchero (facoltativo)

Preparazione
Estrarre l’espresso Kamo e versarlo in un bicchiere (vedere consigli). Aggiungere qualche cubetto di ghiaccio e il latte di mandorle. Mescolare brevemente.

Gli Esperti Kamo suggeriscono di servire questa specialità in un bicchiere in vetro modello “tumbler”, meglio se precedentemente raffreddato in congelatore, così da rendere la bevanda ancora più fresca. Per una pausa salentina doc, accompagnate il caffè alla leccese con un dolce tipico della zona, ovvero il pasticciotto leccese, composto da pasta frolla farcita di crema pasticcera e cotto in forno.

 

Caffè Costa d’Amalfi
Protagonista di ricette dolci e salate, il limone è un prezioso ingrediente anche nel nostro “Caffè Costa d’Amalfi”; e se è vero che il suo accostamento con il caffè risulta un po’ insolito, la bevanda così ottenuta con il suo gusto delicato, costituisce un aperitivo ideale da sorseggiare in spiaggia. Il Caffè Costa d’Amalfi è perfetto anche come drink a fine serata. Gli ingredienti sono i seguenti: 1 espresso Kamo, ghiaccio in cubetti, zucchero q.b., zest di limone e cuori di cioccolato bianco per decorare.
Preparazione:
Estrarre l’espresso Kamo e shakerarlo insieme allo zucchero e al ghiaccio. Versarlo in un apposito bicchiere (vedere consigli) e aggiungere qualche zest di limone. Decorare con piccoli cuori di cioccolato bianco.
Per gli Esperti Kamo è preferibile servire questa specialità in un calice in vetro. e l’accompagnamento ideale del Caffè Costa d’Amalfi è una gustosa sfogliatella, frolla o riccia!

Granita di caffè alla siciliana
Tre semplici ingredienti come caffè, ghiaccio e zucchero sono alla base della granita di caffè, tra i simboli dell’estate italiana. Se poi aggiungiamo un quarto ingrediente come la panna montata, pensiamo alla Sicilia e alla famosa bevanda nata proprio in quest’isola. La granita di caffè con panna è infatti la colazione siciliana per eccellenza, pronta a regalare un gustoso inizio di giornata. Gli ingredienti sono: 1 granita di caffè Kamo, panna q.b, codette al cioccolato per la decorazione
Preparazione
Versare in un bicchiere (vedere consigli) la granita di caffè e guarnire con panna montata. Decorare con codette al cioccolato.
Gli Esperti Kamo suggeriscono per questa specialità un bicchiere in vetro a coppa, raffreddato in congelatore mentre l’accompagnamento ideale è la famosa brioche “con il tuppo”!

PRESS OFFICE:
Maridì Vicedomini

You might also like