“Tervetuloa” a Helsinki: gli hotel MEININGER arrivano in Finlandia

MEININGER rafforza la sua presenza nei Paesi nordici

MEININGER, il gruppo internazionale di hotel ibridi, è lieto di annunciare la firma di un contratto per la sua prima proprietà a Helsinki, metropoli sempre più trendy. Dopo la capitale danese Copenaghen, MEININGER aprirà un hotel in Finlandia nell’estate del 2022.

La nuova struttura, di 194 camere, sarà situata nell’emergente “Wood City”, il quartiere Jätkäsaari di Helsinki. Questo nuovo accordo rientra nei piani di crescita di MEININGER in Finlandia, con l’obiettivo di triplicare il portfolio di posti letto nei prossimi cinque anni e creare una rete paneuropea con una penetrazione più profonda in più mercati chiave.

La Finlandia e la sua capitale sono diventate negli ultimi anni un’interessante attrazione turistica. Dopo la crescita record del 2017, il numero di pernottamenti dei viaggiatori stranieri nel 2018 ha continuato a crescere, raggiungendo il nuovo record di 6,8 milioni*. “Nella classifica delle destinazioni di vacanza nordiche più popolari, la Finlandia ha stabilito nuovi record anno dopo anno”, afferma Hannes Spanring, CEO di MEININGER Hotels. “Anche se il numero di pernottamenti è aumentato di quasi il cinque per cento all’anno negli ultimi otto anni, il numero di camere offerte non è cresciuto allo stesso ritmo. C’è una particolare necessità nei segmenti hostel, hotel economici e budget hotel. È proprio qui, nella capitale finlandese, che abbiamo individuato un enorme potenziale per MEININGER con il nostro modello di hotel ibrido”.

Al top della sostenibilità

Il nuovo MEININGER Hotel sarà costruito nella cosiddetta ” Wood City “, a sud-ovest di Helsinki. Il nuovo quartiere emergente nel distretto di Jätkäsaari sarà completato entro il 2022 e rappresenta uno dei progetti di prestigio della capitale finlandese in termini di materiali e sostenibilità. Dove un tempo esisteva un grande porto con magazzini, è in fase di realizzazione il progetto di sviluppo urbano che prevede costruzioni interamente in legno e rappresenta la più recente tecnologia costruttiva eco-sostenibile. Gli edifici, alti fino a otto piani, saranno raggruppati attorno a un cortile verde e costituiranno il più grande quartiere in legno della Finlandia. “MEININGER Hotel Helsinki fa parte di Wood City, che combina sapientemente l’edilizia finlandese in legno, lo sviluppo sostenibile e la comunità urbana. Siamo lieti di far parte di questo straordinario progetto architettonico e di arricchire l’offerta ricettiva, attualmente omogenea, che consiste principalmente di hotel a tre e quattro stelle e di pochi hostel. Il MEININGER Hotel Helsinki conferma i nostri piani di espansione nella regione nordica. Nel prossimo futuro puntiamo a espanderci in questo senso, entrando nel mercato dei paesi limitrofi alla Finlandia, la Svezia e la Norvegia”, afferma Spanring.

Il MEININGER Hotel Helsinki avrà 194 camere e 648 posti letto, distribuiti su sette piani, per una superficie totale di 7.900 mq. “Helsinki è altrettanto popolare tra i turisti e i viaggiatori d’affari”, continua Spanring. “Con il nostro concetto ibrido, che combina le offerte uniche di hotel e ostelli, possiamo rispondere in modo specifico alle esigenze di questi due target”. Il MEININGER Hotel Helsinki avrà camere doppie, triple e quadruple, oltre a spaziose aree pubbliche. La lobby, la zona giochi, il bar e le aree lounge saranno progettate per creare momenti di condivisione e permetteranno agli ospiti di rilassarsi e interagire in un’atmosfera confortevole”.

“Il contratto firmato darà inizio alla fase finale del progetto di sviluppo urbano di Wood City. Wood City ha ottimi collegamenti e pertanto è un’ottima posizione per un hotel. Combina l’edilizia finlandese in legno con lo sviluppo sostenibile e la comunità urbana”, aggiunge Juha Toimela, Vice Presidente Esecutivo di SRV, sviluppatore del progetto.

Infatti, con la stazione del tram davanti all’hotel e una stazione della metropolitana a pochi passi, il nuovo MEININGER Hotel è perfettamente collegato ai mezzi pubblici e anche il porto è a pochi passi. Gli ospiti possono raggiungere l’aeroporto di Helsinki in mezz’ora e il centro città è a pochi minuti di distanza, con le sue numerose attrazioni e luoghi di interesse come il parco divertimenti Linnanmäki, la cattedrale di Helsinki, la chiesa di Temppeliaukio Rock e Suomenlinna – una delle più grandi fortezze marine del mondo. Anche il quartiere di Jätkäsaari offre molte attrazioni, come il più grande centro culturale di Helsinki – il vivace Cable Factory, che dispone di tre musei, studi, spazi per la danza e il teatro, oltre a ristoranti e bar.

Anno di forte crescita

Il gruppo MEININGER Hotel Group ha aperto un totale di sei nuovi hotel nel 2019, l’ultimo dei quali a Lione il 20 novembre 2019. Poco prima, il 9 ottobre, ha festeggiato il suo ingresso nel mercato francese con l’apertura del MEININGER Hotel Paris Porte de Vincennes. Il 6 agosto 2019 l’azienda ha inaugurato il suo secondo hotel in Belgio con il MEININGER Hotel Bruxelles Gare du Midi. Questo è stato preceduto dall’apertura del MEININGER Hotel Heidelberg Hauptbahnhof il 24 luglio, del MEININGER Hotel München Olympiapark il 25 marzo e del MEININGER Budapest Great Market Hall il 18 marzo. Recentemente, la MEININGER Hotels ha firmato contratti per l’ingresso di nuovi mercati in Israele e Polonia: Il primo hotel del Medio Oriente dovrebbe aprire a Tel Aviv nel 2024. L’Hotel MEININGER a Varsavia sarà completato entro la fine del 2022.

*Fonte: Visitare la Finlandia

MEININGER Hotel

Il concetto ibrido dei MEININGER Hotels combina il servizio e il comfort di un budget hotel Internazionale con le caratteristiche di un hostel, quali la cucina in comune e l’area giochi. Ogni hotel è caratterizzato da un eccellente rapporto qualità-prezzo, una posizione molto centrale, servizi di alta qualità e una struttura flessibile delle camere. Le camere, di diverse tipologie, spaziano dalle doppie tradizionali fino alle camere private con letti multipli, fino al singolo letto in dormitorio. Il design unico e flessibile riflette il carattere del suo ambiente locale e li rende perfetti per le esigenze dei diversi target.

MEININGER gestisce attualmente 30 hotel ibridi in Europa, con un totale di circa 4.700 camere e circa 16.600 posti letto in 18 città europee come Amsterdam, Berlino, Copenhagen, Londra, Milano, Monaco, Parigi, Roma, San Pietroburgo e Vienna. 19 progetti alberghieri sono stati firmati (e sono in fase di sviluppo) o dovrebbero essere firmati a breve. Per l’esercizio 2018/2019, il gruppo alberghiero ha registrato un tasso di occupazione delle camere dell’89%.

Nella Treugast Investment Ranking 2018, il gruppo MEININGER ha ottenuto una classifica AA. Il gruppo MEININGER ha sede a Berlino, Germania.

You might also like